head6
shutterstock73622977slide-edilizia142

Prevedi è il Fondo Pensione per i lavoratori delle imprese industriali ed artigiane edili ed affini.

Opera senza scopo di lucro e ha come unica finalità quella di erogare ai lavoratori edili una pensione integrativa, usufruendo delle contribuzioni aggiuntive del datore di lavoro e dei vantaggi fiscali appositamente previsti dalle leggi vigenti in materia. 


Da gennaio 2015 tutti i lavoratori soggetti ai CCNL Edili-Industria e Edili-Artigianato sono iscritti al Fondo Prevedi grazie ad un contributo a carico del solo datore di lavoro denominato contributo contrattuale. 


I lavoratori possono decidere in qualsiasi momento di integrare il contributo contrattuale sottoscrivendo il modulo di adesione a Prevedi e ottenendo così un ulteriore contributo a carico del datore di lavoro pari all'1% della retribuzione. Per averlo il lavoratore deve solamente attivare un contributo a proprio carico pari all'1% della retribuzione. 
Ogni lavoratore può inoltre liberamente decidere, tramite il modulo di adesione, se aggiungere o meno alla sua pensione integrativa anche il TFR (oppure, in alternativa, mantenerlo in azienda).

Modulistica

Assistenze e Prestazioni

Anzianità Professionale Edile APE

Previdenza Complementare

prevedimanifesto

Fondapi è il fondo negoziale di categoria destinato ai lavoratori e alle imprese che applicano i contratti collettivi per le piccole e medie imprese.


CONTRIBUTO DELL’AZIENDA: il lavoratore, oltre a versare il TFR a Fondapi, ha la facoltà di versare anche il contributo a suo carico (orientativamente pari all’1,20% della sua retribuzione). Se effettua questa scelta beneficerà del versamento di un altro contributo a carico dell’azienda che altrimenti non avrebbe.


RENDIMENTI: i comparti di investimento di Fondapi hanno rendimenti storicamente più elevati del TFR in azienda.


BENEFICI FISCALI: l’aderente gode di un regime fiscale decisamente conveniente sia in fase di accumulo delle somme (deducibilità fiscale dei contributi) sia in fase di liquidazione.


LIQUIDAZIONE DELLE SOMME: in costanza di rapporto di lavoro può richiedere anticipazioni. E se il rapporto di lavoro cessa può richiedere il riscatto delle somme maturate.

Copyright@2016  Cassa Edile della provincia di Avellino
tel: 0825 622581/2  fax: 0825 622868  
mail: info@cassaedileavellino.it  pec: AV00@infopec.cassaedile.it
sbc_logo_1469781973629
CNCE_1469781939073
Web agency - Creazione siti web Catania